Corso Lexenia Tracce e Dispense per Magistratura

 315,00 + Iva

Corso Lexenia Tracce e Dispense per Magistratura

 315,00 + Iva

Items Sold: 34

Diritto civile, penale e amministrativo – Listino: € 315,00+iva

  • 16 tracce assegnate per casa, con correzione personalizzata e giudizio motivato del docente (6 tracce Diritto civile, 5 tracce Diritto penale, 5 tracce Diritto amministrativo)
  • Dispense e Schede di sintesi con la selezione delle sentenze più importanti degli ultimi 2 anni e i suggerimenti bibliografici
  • Selezione di “temi suggeriti” (sotto forma di traccia) di maggior impatto concorsuale

Docenti: Prof. avv. Antonio Albanese (Università di Bologna – Giurisprudenza), Cons. Brunella Bruno (T.A.R. Campania)

Il Corso avrà inizio da gennaio 2018 (posti limitati)
L’iscrizione a Corso già iniziato comprende comunque l’invio di tutto il materiale didattico pregresso, comprensivo delle dispense e delle tracce dei temi.

Per qualsiasi dubbio sulla procedura di ISCRIZIONE ON LINE, telefoni al n. 392 2350234

Richiesta informazioni


Vuole iscriversi offline? Clicchi e scarichi il modulo

Descrizione

Lexenia ... per diventare il candidato vincente!

MODULO ISCRIZIONE

Per chi sia interessato ad apprendere o migliorare le tecniche di redazione dei temi, sul piano formale e su quello logico-giuridico, Lexenia mette a disposizione il Corso “Tracce e Dispense”, finalizzato a far acquisire al candidato le conoscenze e l’esperienza decisive per una ottimale organizzazione ed esposizione delle proprie nozioni giuridiche, previa un’adeguata interpretazione della traccia con analisi dei temi ivi indicati.
Il Corso Lexenia “Tracce e Dispense” è quindi ottimale per i candidati che, durante gli studi o all’esito degli stessi, vogliano verificare la propria cultura giuridica e indirizzarla verso lo specifico obiettivo del concorso in magistratura.

Gli iscritti riceveranno:

  • le dispense predisposte dai docenti, con segnalazioni di giurisprudenza, letture integrative e consigli bibliografici;
  • le 16 tracce dei temi da svolgere, che riguarderanno le questioni di maggiore rilevanza e attualità alla luce delle novità normative e giurisprudenziali e, pertanto, di prevedibile impatto concorsuale.
  • un’ulteriore selezione di temi suggeriti, oggetto di recenti provvedimenti  giurisprudenziali o normativi.

N.B.: Non v’è un ordine predeterminato da seguire nella consegna dei temi: ciascun iscritto potrà scegliere come scadenzare la consegna secondo le proprie personali esigenze di studio.

Ciascun elaborato potrà essere inviato, via mail (all’indirizzo scuolamagistratura@lexenia.it), in qualsiasi momento a scelta del partecipante, purché entro il 31 maggio 2018. Sarà poi trasmesso da Lexenia al Docente di riferimento, che provvederà direttamente alla correzione con giudizio motivato comprendente, oltre al voto:

  1. la valutazione della forma
  2. la valutazione dell’attinenza alla traccia
  3. la valutazione dei contenuti giuridici e della capacità di elaborazione del pensiero
  4. la segnalazione degli eventuali errori commessi
  5. i consigli pratici utili a migliorare l’elaborazione del tema, nonché le ipotesi di soluzione e i riferimenti di giurisprudenza e/o dottrina utili alla soluzione della traccia.

Il corso avrà inizio a gennaio 2018

L’iscrizione a Corso già iniziato comprende comunque l’invio di tutto il materiale didattico pregresso, comprensivo delle dispense e delle tracce dei temi.

Quanto alle tracce pregresse, gli elaborati di chi si iscriverà a corso già iniziato potranno essere inviati a Lexenia in qualsiasi momento (entro e non oltre il 31 maggio 2018).

CHIARIMENTI …

Sarà possibile incontrare, previa prenotazione via email (info@lexenia.it), il Direttore Scientifico della Scuola, prof. Antonio Albanese, per ottenere chiarimenti relativi al Corso.

Prof. avv. Antonio Albanese

Cofondatore e Direttore scientifico Lexenia. Direttore della Scuola avvocati e della Scuola Magistratura. Avvocato e Professore associato confermato di Diritto privato (con abilitazione da Professore ordinario) nell'Università di Bologna – Giurisprudenza, presso la quale è stato altresì titolare della Cattedra di Diritto dei contratti. È titolare della cattedra di Diritto privato di Ravenna sia nel corso di Laurea Magistrale sia in quello per Giuristi d'impresa. Insegna Diritto delle Successioni presso la Scuola di specializzazione per le professioni legali dell'Università di Bologna. Ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale per l'accesso al ruolo di professore di prima fascia nel settore concorsuale 12/A1 - Diritto Privato. Ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca con lode presso la facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna. Ha svolto attività di ricerca in Inghilterra, Francia e Spagna. È membro del Comitato di redazione della rivista Contratto e impresa e dell’Osservatorio della rivista Diritto delle successioni e della famiglia (ESI). È componente del Comitato scientifico nazionale dell'Ant (Assistenza nazionale tumori). Vincitore di un premio nazionale nel 2004 per la Ricerca, di un premio internazionale nel 2011 e del premio Eubiosia 2017, ha pubblicato un centinaio di saggi e 11 libri per le maggiori Collane internazionali, tra cui: “L’omologazione degli atti societari”, Cedam, Padova, 2000; “Il pagamento dell’indebito”, Cedam, Padova, 2004; “Ingiustizia del profitto e arricchimento senza causa”, Cedam, Padova, 2005; “Della cessione del contratto”, in Comm. del cod. civ. Scialoja–Branca, Zanichelli, Bologna-Roma, 2008; “Della collazione. Del pagamento dei debiti”, in Commentario Schlesinger dir. Da F.D. Busnelli, Giuffrè, Milano, 2009; “Della successione legittima” per il Commentario Schlesinger dir. Da F.D. Busnelli, Giuffrè, Milano, 2012; “Revocazione delle disposizioni testamentarie. Sostituzioni. Esecutori testamentari”, in Comm. del cod. civ. Scialoja–Branca, Zanichelli, Bologna, 2015; “Profili successori delle nuove famiglie”, Pacini, Pisa, 2018; “L'appalto”, in Trattato di diritto commerciale, fondato da V. Buonocore e diretto da R. Costi, Giappichelli, Torino (in corso di preparazione). Ha inoltre diretto e coordinato il II Libro c.c., in Codice civile commentato Giappichelli, a cura di M. Franzoni e R. Rolli, Torino, Giappichelli, 2018. È Direttore del volume collettaneo “Le nuove famiglie: Unioni civili, Convivenze e Famiglie ricostituite”, Pisa, Ed. Pacini, in corso di preparazione. Gli attuali ambiti di ricerca afferiscono, altresì, ai rapporti tra il Diritto penale e il Diritto civile, alle contaminazioni reciproche tra la dottrina penalistica e quella civilistica, ai rapporti tra i due giudizi e al confronto tra i rispettivi formanti giurisprudenziali.

Dott.ssa Brunella Bruno

Magistrato amministrativo attualmente in servizio presso il T.A.R. Campania - Napoli, già Ufficiale in S.P.E. della Guardia di Finanza, abilitato all’esercizio della professione forense, ha svolto incarichi di consigliere giuridico presso il ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, di componente del Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici costituito presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e di esperto presso la struttura emergenziale per l’attuazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico nella Regione Sicilia. Autrice di scritti sui temi del procedimento amministrativo e dei servizi pubblici, pubblicati in opere collettanee. Ha collaborato a diverse cattedre universitarie, svolto incarichi di docenza presso la Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze, nonché in numerosi corsi di formazione specialistica e di preparazione ai concorsi pubblici.

Modalità di iscrizione

L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento del modulo di iscrizione integralmente compilato unitamente alla ricevuta di avvenuto pagamento. Per effettuare l’iscrizione è possibile seguire la procedura on line oppure inviare il modulo di adesione via fax al numero 178 27 45 583 o via email all’indirizzo formazione@lexenia.it.

ISCRIZIONE ON LINE

Per qualsiasi dubbio sulla PROCEDURA DI ISCRIZIONE ON LINE, TELEFONI AL N. 392 2350234

  • scegliere la SEDE di interesse dal menù a tendina
  • scegliere il NUMERO dei PARTECIPANTI cliccando + oppure
  • cliccare AGGIUNGI ALL’ORDINE
  • cliccare CONCLUSIONE ORDINE
  • compilare con tutti i dati richiesti e CLICCARE in fondo alla pagina INVIARE ORDINE
  • Riceverà una email di CONFERMA D’ORDINE con tutte le informazioni necessarie per effettuare il pagamento

n.b.: il codice promozionale si riferisce a particolari promozioni e deve essere inserito soltanto da chi ne sia in possesso. Tutti gli sconti per iscrizione anticipata e iscrizione di gruppo vengono invece calcolati automaticamente dal sistema.

MODULO CARTACEO

  • Cliccare per scaricare il MODULO CARTACEO ed inviare via fax al numero 178 27 45 583 o via email all’indirizzo formazione@lexenia.it.
  • Riceverà una email di CONFERMA D’ORDINE con tutte le informazioni necessarie per effettuare il pagamento

Il numero dei posti disponibili è limitato e le adesioni sono accolte in ordine cronologico sino ad esaurimento degli stessi. L’eventuale esaurimento dei posti verrà indicato direttamente sulla pagina di ciascun corso.

La conferma o annullamento dell’evento formativo sarà oggetto di comunicazione per email a tutti gli iscritti almeno 7 giorni prima della data fissata per l’inizio del Corso, in relazione alle adesioni pervenute. In caso di annullamento la responsabilità di Lexenia S.r.l. si intende limitata al solo rimborso della quota d’iscrizione versata.

Modalità di pagamento

La quota di partecipazione dovrà essere versata entro 2 giorni lavorativi dall’iscrizione e comunque prima della data di inizio dell’evento formativo tramite bonifico bancario o carta di credito, seguendo le indicazioni fornite a conferma d’ordine. Non sarà in ogni caso consentita la fruizione dell’iniziativa in assenza dell’avvento pagamento. A fronte della ricevuta di pagamento sarà emessa fattura in formato elettronico disponibile alla stampa in ogni momento accedendo alla propria area riservata presente sul sito lexenia.it. L’accesso potrà essere effettuato utilizzando l’email e la password indicate in fase di iscrizione. A richiesta potrà essere fornita fattura in formato PDF tramite invio email.

Diritto di recesso e modalità di disdetta

Eventuali annullamenti delle iscrizioni dovranno esserci comunicati entro 8 giorni antecedenti l’iniziativa a mezzo email all’indirizzo formazione@lexenia.it o via fax al numero 178 2745583 con OGGETTO: ANNULLAMENTO ISCRIZIONE. Qualora la disdetta pervenga oltre il termine sopra indicato verrà trattenuta e/o richiesta l’intera quota di partecipazione ed inviato, successivamente, il materiale didattico.
E’ sempre possibile la sostituzione del nominativo di uno o più iscritti.

Segreteria

Per ciascun corso è previsto il servizio di segreteria con orario di apertura mezz’ora prima dell’inizio dell’evento formativo e a disposizione dei partecipanti per tutta la durata.

CNF: Legge 22 maggio 2017 n. 81. Nuova disciplina della deducibilità delle spese per la formazione professionale.

 

Dalla Commissione Centrale per l’accreditamento della formazione i Consigli degli Ordini degli Avvocati hanno ricevuto la seguente comunicazione, che riproduciamo integralmente:

 

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE
PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA
COMMISSIONE CENTRALE PER L’ACCREDITAMENTO DELLA FORMAZIONE

Roma, 24 luglio 2017

Ill.mi Sigg.ri
Presidenti dei Consigli dell’Ordine
degli Avvocati
Loro sedi

OGGETTO: Legge 22 maggio 2017 n. 81. Nuova disciplina della deducibilità delle spese per la formazione professionale.

Cari Colleghi,

ritengo opportuno segnalarVI che, a seguito della definitive approvazione della legge 22 maggio n. 81 recante “Misure per La tutela del lavoro antonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l’articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi di lavoro subordinato”, e della sua successiva pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, n. 135, del 13 giugno 2017, sono state introdotte alcune novità, sul piano fiscale, in materia di deducibilità delle spese di formazione professionale.

In particolare, l’articolo 9 della legge (intitolato “deducibilità delle spese di formazione e accesso alla formazione permanente”) ha riformulato in parte I’art. 54 del Testo Unico Imposte sui Redditi (di cui al Decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917), rendendo integralmente deducibili le spese per “l’iscrizione a master e corsi di formazione o di aggiornamento professionale nonché le spese di iscrizione a convegnie congressi, comprese spese di viaggio e soggiorno” entro il plafond massimo deducibile annualmente di Euro 10.000,00 (Euro diecimila/00) .

In base alla precedente discipline, vigente fino al 2016, le spese di partecipazione a convegni, congressi o a corsi di aggiornamento professionale, incluse quelle di viaggio e soggiorno, erano deducibili solo parzialmente e, più precisamente, nella misura pari al 50 per cento del loro ammontare.

La disciplina fiscale è stata resa, cosi, coerente con gli obblighi formativi imposti della legge professionale forense.

La nuova disciplina è già in vigore ed esplica effetti, salvo regimi fiscali incompatibili, a partire dall’anno di imposta 2017.

Si tratta di un importante risultato e di una opportunità, e potrà costituire uno stimolo per continuare ad operare con la consueta tenacia al fine di mantenere elevata la qualità delle prestazioni professionali

La Commissione centrale per I’accreditamento della formazione
La Consigliera Coordinatrice
Avv. Francesca Sorbi

Segreteria Lexenia

lunedì – venerdì 15.00-18.30

Telefono: 392 2350234
Fax: 178 27 45 583
E-mail: