Chi Siamo

Origini, filosofia e obiettivi

Inserito da in maggio 28, 2014

Lexenia nasce dall’idea dei soci fondatori (Benedetta Riccomi e Antonio Albanese) di unire la loro esperienza e le loro competenze nell’ambito della formazione. Chi siamo è nel nostro nome: Lex, legge, dal latino (legere o ligare) e Xenia, ospitalità, dal greco (ξενία, xenía). Due parole nobili e antiche, che trovano concretezza attraverso il principale strumento della modernità: Internet.

Lexenia è una parola che fonde due mondi (quello greco e quello latino) che, sebbene nati su presupposti diversi, hanno creato la cultura occidentale. La scelta è di metodo: ospitare la legge.

La xenia si basava anticamente sul reciproco rispetto tra il padrone di casa e l’ospite ed era caratterizzata da un dono che il primo elargiva al secondo per esprimere l’onore e la soddisfazione di averlo accolto. Il visitatore del nostro sito diviene parte di una comunità: attraverso semplici chiavi di ricerca e senza dover subire invasivi spot pubblicitari, fruisce gratuitamente delle Letture, contributi giuridici (“Dottrina”) e metagiuridici (“Lexenia Cultura”) dei nostri Autori e Docenti, in forma di saggi, rassegne, note e interviste, in coerenza con la missione formativa di Lexenia.

I nostri Corsi, vagliati da un Comitato scientifico di grande prestigio, sono destinati ad avvocati, notai, liberi professionisti, giuristi d’impresa, laureati in materie giuridiche ed economiche e, attraverso le due scuole – Scuola magistrati e Scuola avvocati – ai giovani che aspirano all’accesso a queste carriere. Il Catalogo è frutto del confronto continuo con i nostri oltre 100 docenti e con i membri del nostro Comitato Scientifico: tutti i partecipanti, all’insegna della massima trasparenza, sono reperibili sul sito con i loro curricula. Qualità e trasparenza significano anche selezione: per ogni singola lezione si è reperito un docente tra i massimi esperti nazionali di quello specifico tema.

Lexenia vorrebbe essere un’esperienza culturale prima ancora che commerciale, rappresentare la nascita di una piccola Comunità scientifica; che vanta già, però, il conforto convinto di alcuni tra i maggiori giuristi nazionali, di età ed estrazione professionale differenti, accomunati dalla passione per la didattica e dalla fiducia nella Formazione professionale di qualità.

Il più caloroso benvenuto in Lexenia.

 

Antonio Albanese, Direttore scientifico Lexenia

Servizi Offerti

In Aula

I Master e i Seminari sono strutturati scegliendo, per ciascun tema, tra i massimi esperti italiani della materia interessata, i quali ben conoscono l’esigenza di coniugare le conoscenze teoriche con una metodologia pratica intesa nel senso più alto del termine: il professionista è un pratico del diritto, il cui compito è la soluzione dei problemi concreti.

In House

Lexenia ha un’organizzazione ramificata che consente di soddisfare la Formazione on demand, mettendo a disposizione i propri docenti e la propria competenza anche per Corsi, Master e Seminari non compresi nel catalogo o da attuarsi in sedi e periodi diversi da quelli programmati.

L'obiettivo

L’ampiezza del respiro culturale costituisce per Lexenia un’esigenza etica prima ancora che sistematica, ma è anche indispensabile presupposto per il conseguimento dell’obiettivo finale della Scuola avvocati e della Scuola magistrati: superare l’esame da avvocato, vincere il concorso in magistratura.

Le due Scuole Lexenia ripudiano l’impoverimento del pensiero prodotto dal continuo ricorso alla sintesi frettolosa, allo schematismo, a strumenti didattici inadeguati. Le Scuole Lexenia non rinunciano a nessuno strumento della tecnica e della modernità, ma non sostituiscono la memoria con il computer né il ragionamento con le banche dati: non conclusioni già pronte formate da altri, ma l’invito a quello sforzo ricostruttivo che consenta al candidato il coordinamento tra il dato empirico e il dato giuridico, indispensabile in sede di esame e di concorso

Il metodo

Il diritto, da sempre in continuo mutamento, oggi più che mai prende direzioni ondivaghe e segue rotte contraddittorie: né la trattatistica, né, tanto meno, la preparazione manualistica, sono più sufficienti a far fronte alla crescente complessità delle prove d’esame. Al di là delle indispensabili nozioni teoriche e di un costante aggiornamento – attributi di norma comuni ad un’ampia fascia di esaminandi e di concorrenti – i tratti distintivi del candidato vincente sono l’attitudine al ragionamento giuridico, la consuetudine con i ritmi e le difficoltà, anche psicologiche e fisiche, che caratterizzano le prove d’esame, nonché la capacità di mettere a frutto le proprie conoscenze per mezzo di una sintesi appropriata, uno svolgimento ordinato delle questioni proposte dalla traccia, uno stile linguistico limpido e preciso.

I docenti e gli autori forniscono il loro apporto al sito, sottoposti ad una rigorosa selezione iniziale, all’esito della quale hanno “le chiavi” della casa, cui possono in qualsiasi momento accedere per portare i contributi, in forma di saggi, note, commenti e formule, dei quali beneficiano gli utenti-ospiti. Lexenia ospita liberamente gli articoli e il pensiero, nel rispetto della circolazione della cultura giuridica.

Giurisprudenza

Non massime di giurisprudenza isolate, ma sentenze sempre corredate della motivazione e inserite nel contesto di riferimento, collegate alla dottrina più pertinente. Il vero tema, oggi diversamente da ieri, non è il reperimento, ma la selezione delle informazioni e la loro elaborazione…

Dottrina

Ammoniva Plinio: le opinioni si ponderano, non si contano. Il nostro modo di concepire la realtà ha radici nella civiltà greca; la scienza giuridica è una creazione dei Romani. L’avvocato, il magistrato, il notaio, l’accademico moderni nascono tutti dalla fusione tra la filosofia e la cultura greche e la giustizia e lo spirito pratico dei romani…